mercoledì 30 settembre 2009

Trovata una 500 su Marte, i tecnici Fiat confessano!


La NASA cercava l'acqua ma ha trovato una Fiat 500 lounge, leggendo la targa prova e con la collaborazione dei vigili urbani sono riusciti a risalire alla proprietà dell'auto: La Fiat di Torino. I soliti tecnici Fiat burloni hanno pensato alla NASA e si sono fatti spiegare il trucco usato per mandare una 500 su Marte.
I tecnici avevano pensato:«E chi si accorge se posteggiamo su Marte? Non ci sono neanche i divieti di sosta» e avevano avviato il progetto già nel 2008. Come Lanciatore hanno usato una vecchia Thema Ferrari 8.32, che già era una macchina che tendeva a decollare con leggeri adattamenti tipo una sovralimentazione a ossigeno liquido e per secondo trucco preferendo un modello lounge più adatto ai viaggi lunghi. I tecnici Fiat riescono perfino a stupire la NASA, che dire di più?

sabato 26 settembre 2009

Dopo Google viene Zoogle, il primo motore di ricerca per animali.


Dopo aver coperto tutta l'umanità Google vuole superare se stesso fondando Zoogle, il primo motore di ricerca per animali. Visto che, ad esempio in Australia ci sono più pecore che australiani il mercato degli animali si fa interessante. I canali che possono interessare agli animali sono molti: i mangimi, le cure veterinarie, la ricerca di luoghi dove svernare. La nuova interfaccia oltre a essere utilizzabile con la solita tastiera è in grado di accettare versi come: beeee, mooo, hiiiii, grrrrr, huhuhuh, miaao, hi hooo,bau, gra gra, huuuuu, zzzzzz, altri verranno aggiunti in seguito.
La microsoft ha annunciato una versione del suo tablet Pc con comandi vocali adattati secondo le necessità degli animali.

giovedì 24 settembre 2009

sabato 19 settembre 2009

Il dottor House non smette mai di stupirci!


Che dire di altro? Basta guardare la foto!

prossimamente la cinquecento carroarmato per le nostre truppe

Per appoggiare le nostre truppe all'estero i tecnici Fiat hanno pensato a sostituire i mezzi 'lince' con delle più moderne 500 carroarmato. Ai tecnici non è sembrato vero ideando il nuovo colore di poterlo chiamare semplicemente 'sabbia' così lo hanno chiamato 'deserto d'estate al tramonto'. Un'unica incongruenza è stata rilevata nella nuova versione: cosa ci fanno i finestrini in un carroarmato? Ma i Tecnici hanno prontamente risposto: «servono a guardare nello specchietto retrovisore e possono essere abbassati per chiedere informazioni, sono di vetro corazzato, siamo mica dei cotolenghi!».
Prossimamente la 500 carroarmato sostituirà anche i carriamati bradley dell'esercito statunitense.

Presentata la nuova 500 trasporto mucche

La nuova 500 porta mucche è uno di quei colpi di genio che solo ai tecnici piemontesi poteva venire. Hanno pensato: «cosa c'è in tutto il mondo uguale?» e un tecnico del cuneese ha risposto: «le mucche!». In un primo momento i colleghi non volevano farci caso, poi ci hanno ripensato, considerando che in effetti le mucche ci sono in tutto il mondo e hanno più o meno le stesse dimensioni e peso, è bastato pensare ad un colore che rendesse visibile il veicolo senza fare infuriare i tori ed ecco il nuovo colore 'pompelmo rosa' che in campagna sembra un po' fuoriluogo ma vista la spiegazione si può dire che è un altro successo dei tecnici Fiat.

In arrivo la nuova 500 low rider

La nuova 500 Low Rider ha lo scopo di rivaleggiare in bassezza con la mini coupè concept presentata al salone Francoforte. Il nuovo colore 'latte e menta' è un'intuizione geniale. Come sempre la Fiat vince!

domenica 13 settembre 2009

Lo ammetto: non ho la televisione da vent'anni... Ecco i motivi.

Prima sono passato dalla televisione a colori a quella in bianco e nero, tolti i colori alla televisione rimane pochissimo fascino.
Non sopporto le ripetizioni, e, d'altronde non sono l'unico, se ripeto la stessa cosa a qualcuno il giorno dopo mi viene detto: "me l'hai già detto ieri" con tono spazientito. Pensate a sentire ripetere la stessa identica pubblicità 20 secondi dopo averla sentita... ecco io penso la stessa cosa!
In televisione ci sono tantissime donne svestite, ma perché poi si dovrebbe far caso a una ragazza svestita a più di 800 km di distanza? se si guardano quelle vere, li sul posto ha un senso, ma quelle finte e lontane? Mi sembra di no!
Quando sento nostalgia guardo i titoli dei programmi sul giornale, e cosa trovo? Gli stessi di Vent'anni fa, naturalmente con pubblicità nuova!
 E poi dovrei comprarmi il decoder del digitale terrestre? Ma per cosa? Fosse un'alternativa per poter vedere meglio, ma cosa si può ottenere da un vecchio televisore? I soliti disturbi, ma tutti questi televisori buttati non inquinano?

martedì 8 settembre 2009

H1N1? L'ho già fatta nel 77 e nel 98, Io c'ero e sono sopravvissuto.

la H1N1 esiste dal 1918 ed è ritornata varie volte vedi in italiano o in inglese e su wikipedia , ma nel 1977 e nel 1998 io c'ero e l'ho già avuta, questa è solo una variante. Io sono sopravvissuto e piuttosto bene senza particolari attenzioni.

Un influenza come tante, con i soliti sintomi: tosse, raffreddore, 38° di febbre, inappetenza, diarrea... Roba normale insomma, come al solito è più pericoloso attraversare la strada che prendere l'influenza A.

Sono molto più divertenti le precauzioni invece.

1) Se si parla a 2 metri con un malato per più di 2 minuti il rischio di infezione è del 56%. E chi parla mai stando a 2 metri da una persona? Allora siamo già belli e malati. (Viva la mutua!).

2) Coprire con un fazzoletto naso e bocca quando si starnutisce e poi gettare il fazzoletto. Poi chiamiamo Bertolaso a togliere i fazzoletti? Ma dai!

3) Cercare di evitare il contatto con oggetti maneggiati da persone infette. Io faccio la spesa al supermercato, ma sai quanti sconosciuti sono passati prima e hanno toccato? Qui rischiamo la follia, se non mangio muoio di fame!

4) Lavare spesso le mani con acqua e sapone, specialmente dopo aver tossito o aver frequentato luoghi pubblici. Questo lo diceva sempre la mamma, ma noi no! E ormai siamo belli e morti!

5) In caso di influenza rimanere a casa e limitare i contatti. E magari non chiamare nemmeno il medico? Ma noo! Il medico può venire, metti non abbiamo l'influenza ce la attacca lui!

6) Sono utili ed efficaci i detergenti a base di alcool per le mani. Il problema: dove lo troviamo il coraggio per entrare in una farmacia?

7) Evitare di portare in cucina gli ammalati. I malati non vanno cucinati!

8) Evitare toccare occhi, naso e bocca: i germi si diffondono in questo modo. E adesso il naso come me lo soffio? Idea! con le bacchette del ristorante cinese!

9) Usare mascherine igieniche in caso di malattia o assistenza di persone malate. E se uno che ha l'influenza va in banca? Fermi tutti! questa è influenza!

10) Evitate di starnutire in autobus. Il mezzo dovrebbe essere decontaminato e l'autista bruciato vivo. Noo! questo è uno scherzo!

Sembra che le precauzioni servano semplicemente a complicare la vita fino a renderla impossibile... Ma non abbiamo mai preso precauzioni simili, e siamo animali sociali. Fare questo semplicemente NON si può.

E inoltre nessuno ha specificato se si può mangiare la pasta con il pesto.

domenica 6 settembre 2009

una firma per Repubblica

una firma per Repubblica (vedi sito Rebubblica.it)
Qui la lista degli aderenti 
Che dire altro?

in arrivo la 500c Ed "big daddy" Roth

la nuova 500c aggiunge una versione per stupire si statunitensi. La trovata di ispirarsi al cartoonist e costruttore di auto 'custom' Ed "big daddy" Roth per colpire la fantasia dei giovani e i ricordi degli appassionati si deve ad uno dei tecnici Fiat amante delle auto ed ai disegni di Ed Roth. Rimane il problema di rendere circolante l'automobile ottenuta.

martedì 1 settembre 2009

E se smettessimo di parlare di...

... e adesso dico chi? nooo! io non voglio grane, io di quel tipo non ne parlo.
In pratica la strategia sarebbe di non parlarne, e basta. Ma non solo io, anche voi tutti. Avete presente Voldemort in Harry Potter? Ecco! Non lo si può nominare neanche sotto voce.
Lui fa tutto per farsi nominare? E noi invece lo nonminiamo! stando zitti e non occupandosi dei suoi affari, qualcuno dice qualcosa? la risposta è:«rispetto per la privacy altrui, non mi interessano gli affari di quel tale!».

Ma perché al lotto si giocano i numeri ritardatari?

Non sarebbe meglio giocare quelli che escono più sovente? Non mi sembra ci sia alcun vantaggio a giocare per perdere, sarebbe come scommettere sui cavalli puntando sempre i brocchi dicendo:«Vedrai, questo prima o poi vince e tutti mi darete ragione», e poi perdere abitualmente.
Io per evitare equivoci non gioco, così il lotto mi offre 3 caffè la settimana.

Nella foto uno che ha mangiato la foglia.

Gli italiani si comportano come, secondo loro, si comporterebbero gli americani...

...ma nessun americano si comporterebbe in maniera simile. E cosi, di abitudine: caschi slacciati, telefonini, cintura di sicurezza allegra, divieti di sosta, chewingum sui marciapiedi e ogni altra nefandezza si fanno "all'americana".
Io per fortuna sono svizzero.
 
Per chi non lo sapesse questo sito risiede su server Tedeschi, se avete bisogno chiamate la Polizei :-)